Mediolanum Capitale Umano

1. A cosa serve

Il Capitale Umano, come noto, è il risultato della nostra capacità di produrre reddito e rappresenta quindi la più importante ricchezza di una famiglia. è possibile calcolarlo stimando, sulla base di quelli correnti, il totale dei redditi futuri che ogni persona sarà in grado di produrre fino al momento della pensione. Proteggere questo valore è importante per garantirsi un importo da utilizzare in caso di eventi che potrebbero modificare la propria situazione economica, permettendoci così di tutelare il nostro presente e futuro.

Mediolanum Capitale Umano è la polizza assicurativa di Mediolanum Assicurazioni S.p.A. pensata per proteggere il Capitale Umano di ogni individuo attraverso un'offerta completa e flessibile, composta dalle seguenti Sezioni e relative garanzie:

  • Sezione Infortuni: invalidità permanente, decesso, indennità forfettaria
  • Sezione Malattia: invalidità permanente, intervento chirurgico, diaria di ricovero
  • Sezione Assistenza: in caso di infortunio o malattia

Si ricorda che:
  • stimare il Capitale Umano consente di stipulare una copertura assicurativa adeguata alle proprie esigenze. Sulla base di variabili quali l'età, il reddito e la tipologia di attività professionale svolta, con l'aiuto del Family Banker® di Banca Mediolanum sarà possibile calcolare questo importante valore;
  • per sottoscrivere la polizza, l'Assicurato principale deve avere un'età pari o superiore a 18 anni e non superiore a 75 anni compiuti. Con riferimento al nucleo familiare, l'assicurazione vale per persone di età non superiore a 75 anni compiuti;
  • scegliendo la garanzia Invalidità Permanente da infortunio si ha la possibilità di estendere, esclusivamente per le attività di carattere non professionale che non rientrino in quelle espressamente escluse, le garanzie Decesso e Invalidità Permanente per gli infortuni subiti anche dai componenti del nucleo familiare dell'Assicurato principale;
  • per la sezione "Malattia" è previsto un periodo di carenza durante il quale la garanzia non è ancora operativa e pertanto, in caso di sinistro occorso durante tale periodo, nessun indennizzo è dovuto dalla Compagnia;
  • le garanzie Intervento chirurgico e Diaria da ricovero, pur facendo parte della sezione Malattia, coprono anche i casi di infortunio;
  • ogni singola garanzia è completata dal pacchetto Assistenza, garanzia obbligatoria prestata in collaborazione con Blue Assistance Service S.p.A., società di servizi specializzata nel settore sanitario, che mette a disposizione una serie di servizi di assistenza in caso di infortunio o malattia.
2. Cosa offre

Mediolanum Capitale Umano tutela il valore di ogni individuo intervenendo in caso di eventi indesiderati che possono far variare la propria situazione personale, economica e lavorativa, per la tranquillità anche della propria famiglia.
Con Mediolanum Capitale Umano è possibile avere una copertura assicurativa personalizzata, scegliendo tra le garanzie, le franchigie e i massimali offerti, potendo usufruire anche di uno sconto tariffario legato alla contestuale sottoscrizione di più coperture.

Sezione Infortuni

Invalidità Permanente

  • Prestazione: riconosce all'Assicurato un indennizzo commisurato al grado di invalidità e alla somma assicurata, in funzione della franchigia scelta in fase di sottoscrizione.
  • Franchigie: a scelta tra 5% (assoluta), 30% e 65% (relative).
  • Somma annua assicurabile: possibilità di scegliere un massimale da un minimo di 100.000 € ad un massimo di 1.000.000 €.
Si ricorda che:
    • a seconda della scelta tra franchigia assoluta o relativa, l'indennizzo sarà differente. Infatti in caso di scelta della franchigia assoluta del 5%, la Compagnia liquida l'indennizzo quando l'Invalidità Permanente è superiore al 5% e solo per la parte eccedente tale limite mentre, in caso di scelta di una delle due franchigie relative (30% o 65%), la Compagnia liquida l'indennizzo nell'intera misura del grado di Invalidità Permanente riconosciuto se la stessa è superiore alla percentuale di franchigia relativa prescelta. In caso di invalidità uguale o superiore al 66% l'indennizzo liquidato sarà pari al valore del capitale assicurato.

      Esempio franchigia assoluta 5%
      1. Capitale assicurato 100.000 € con invalidità accertata pari al 5%: nessun indennizzo liquidato.
      2. Capitale assicurato 100.000 € con invalidità accertata pari al 35%: indennizzo liquidato 30.000 € dato dalla seguente operazione (35% - 5%) x 100.000 € = 30.000 €
      3. Capitale assicurato 100.000 € invalidità accertata pari al 66%: indennizzo liquidato 100.000 €.

      Esempio franchigia relativa 30%
      1. Capitale assicurato 100.000 € con invalidità accertata pari al 30%: nessun indennizzo liquidato.
      2. Capitale assicurato 100.000 € con invalidità accertata pari al 35%: indennizzo liquidato 35.000 €.
      3. Capitale assicurato 100.000 € invalidità accertata pari al 66%: indennizzo liquidato 100.000 €.

  • Scegliendo la garanzia Invalidità Permanente da infortunio sarà possibile estendere, esclusivamente per le attività di carattere non professionale, le garanzie Decesso e Invalidità permanente per gli infortuni subiti anche dai componenti del nucleo familiare dell'Assicurato principale. Si specifica che, per il nucleo familiare, è sempre operante la franchigia assoluta del 5%;
  • è possibile beneficiare di un anticipo sull'indennizzo in misura non superiore al 25% del presumibile indennizzo definitivo e per un massimo di 50.000 €.

Decesso
  • Prestazione: un indennizzo ai beneficiari designati pari alla somma assicurata.
  • Somma annua assicurabile: possibilità di scegliere un massimale puntuale da 100.000 € a 1.000.000 €.
Si ricorda che:
  • è possibile scegliere un beneficiario specifico per il caso di decesso.

Indennitaria Forfettaria
  • Prestazione: riconosce all'Assicurato un indennizzo prestabilito in funzione della tipologia di infortunio subito, nei limiti degli indennizzi previsti alla "Tabella indennizzi forfettaria da infortuni" allegata alle Condizioni di assicurazione.
  • Indennizzi: l'indennizzo riconosciuto potrà variare da un minimo di 300 € ad un massimo di 10.000 € in base alla tipologia di infortunio subito (cfr. "Tabella indennizzi forfettaria da infortuni" allegata alle Condizioni di assicurazione).
Si ricorda che:
  • l'indennizzo è indipendente dall'attività professionale dichiarata;
  • l'assicurazione è prestata limitatamente alle conseguenze degli eventi e nei limiti degli indennizzi previsti alla "Tabella indennizzi forfettaria da infortuni".

Sezione Malattia

Invalidità Permanente
  • Prestazione: riconosce all'Assicurato un indennizzo commisurato al grado di invalidità e alla somma assicurata, in funzione della franchigia scelta in fase di sottoscrizione.
  • Franchigie: a scelta tra 25% e 65% (relative).
  • Somma annua assicurabile: è possibile scegliere un massimale da un minimo di 100.000 € ad un massimo di 1.000.000 €.
Si ricorda che:
  • la Compagnia liquida l'indennizzo nell'intera misura del grado di Invalidità Permanente riconosciuto se la stessa è superiore al 25% o fino al 65%, in funzione della franchigia scelta; in caso di invalidità uguale o superiore al 66% l'indennizzo liquidato sarà pari al valore del capitale assicurato.

    Esempio franchigia relativa 25%

    1. Capitale assicurato 100.000 € con invalidità accertata pari al 25%: nessun indennizzo liquidato.
    2. Capitale assicurato 100.000 € con invalidità accertata pari al 35%: indennizzo liquidato 35.000 €.
    3. Capitale assicurato 100.000 € invalidità accertata pari al 66%: indennizzo liquidato 100.000 €.
  • è possibile beneficiare di un anticipo sull'indennizzo in misura non superiore al 25% del presumibile indennizzo definitivo e per un massimo di 50.000 €.

Intervento chirurgico
  • Prestazione: in caso di ricovero con intervento chirurgico per malattia o infortunio dell'Assicurato, anche in day hospital e ambulatorio, riconosce allo stesso un indennizzo di importo variabile a seconda dell'opzione scelta (opzione A o opzione B che prevede il raddoppio degli importi) e alla classe di complessità dell'intervento.
  • Indennizzo: è possibile scegliere tra due opzioni, A o B, con indennizzi rispettivamente fino ad un massimo di 30.000 € o 60.000 € in base alla tipologia di intervento chirurgico.
Si ricorda che:
  • verranno riconosciuti indennizzi diversi a seconda che gli interventi chirurgici, tra cui ad es. il parto, siano compresi in classi differenti determinate in base alla tipologia d'intervento;
  • verranno riconosciuti indennizzi anche per interventi chirurgici effettuati in ambulatorio o in day hospital;
  • per interventi non a carico del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), l'indennizzo è doppio rispetto a quelli previsti a carico del SSN.

Diaria di ricovero
  • Prestazione: in caso di ricovero per malattia o infortunio con pernottamento dell'Assicurato in istituto di cura, riconosce un'indennità giornaliera dell'importo prescelto, con il massimo di 90 giorni per evento e 180 per anno assicurativo.
  • Indennizzo: a scelta tra 50 € e 100 € a notte.

    Esempio:
    1. Indennizzo scelto pari a 50 €: 5 notti di ricovero, indennizzo pari a 250 €.
    2. Indennizzo scelto pari a 100 €: 100 notti di ricovero, indennizzo pari a 9.000 €.

Sezione Assistenza in caso di infortunio o malattia
La sottoscrizione della garanzia, prestata in collaborazione con Blue Assistance Service S.p.A., è obbligatoria.
3. Cosa è richiesto

Il premio varia a seconda dell'età dell'Assicurato, dell'attività professionale
svolta, delle garanzie, delle franchigie e del massimale prescelto
per ciascuna garanzia.

Si ricorda che:

  • per la tutela del Capitale Umano è necessario garantirsi da due importanti invalidità permanenti, da infortunio e malattia. Per la sottoscrizione della polizza è pertanto necessario aderire ad almeno una delle due garanzie per "Invalidità Permanente";
  • il prodotto prevede l'applicazione di uno sconto tariffario legato alla sottoscrizione di una pluralità di garanzie. Le possibili percentuali di sconto sono le seguenti:
    - in misura del 7% per la sottoscrizione di due garanzie;
    - in misura del 10% per la sottoscrizione di tre o più garanzie.
  • il 19% del premio corrisposto per le garanzie Decesso e Invalidità permanente da Infortunio e Malattia è detraibile annualmente con il limite massimo di 530 €;
  • per i clienti correntisti di Banca Mediolanum il premio può essere frazionato mensilmente senza oneri aggiuntivi.
4. Cosa fare in caso di

In caso di sinistro è richiesto l'utilizzo del modulo "Denuncia di Sinistro" allegato in fac-simile alle Condizioni di Assicurazione e disponibile in originale presso i Family Banker® di Banca Mediolanum.

Verrà comunicato in seguito il nome del tutor sinistri dedicato che si occuperà della gestione della pratica e seguirà passo dopo passo la sua evoluzione.

Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare il "Ufficio Sinistri Rami Elementari" di Mediolanum Assicurazioni S.p.A. al numero verde 800.900.510 (lunedì - giovedì dalle 9.30/12.30 - 14.00/16.30; venerdì dalle 9.30/12.30 - dall'estero 02.9045.1520).

L'Assicurato che si trovi in difficoltà a seguito di malattia o di infortunio verificatosi durante il periodo di validità dell'assicurazione e necessiti di informazioni in ambito sanitario, potrà contattare la Centrale Operativa di Blue Assistance Service S.p.A., funzionante 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno al numero telefonico 800.172.172 dall'Italia (011.74.17.343 dall'estero).



Documenti allegati

Il documento che segue è in formato PDFFascicolo Informativo
Il documento che segue è in formato PDFDocumento Informativo Precontrattuale - DIP Danni

Il documento che segue è in formato PDFIstruzioni di denuncia sinistro

Messaggio pubblicitario. Prima della sottoscrizione leggere la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione disponibili anche presso gli uffici dei Consulenti Finanziari di Banca Mediolanum. La polizza prevede l'applicazione di franchigie, scoperti e massimali, nonché limitazioni ed esclusioni alla Copertura Assicurativa. La Compagnia si riserva la facoltà, nei casi previsti all’art. B2 delle Condizioni di Assicurazione, di effettuare ulteriori valutazioni che potrebbero comportare una maggiorazione del premio. Tale maggiorazione è altresì prevista per rischi sanitari o derivanti da determinati stili di vita. La sottoscrizione obbligatoria della Sezione Assistenza non concorre alla determinazione di un eventuale sconto sul premio.